io quando avevo vent’anni avevo sonno.


post di inizio luglio
luglio 10, 2009, 4:08 am
Filed under: gigs, musica | Tag: , , , ,

ultimamente sono mmmolto impegnato con le foto. per non farvi rimanere a bocca asciutta: vermillion sands al poetto:
Troubles in my way.
Vermillion Sands, live @ Calypso. 02.07.09.



prossimi appuntamenti. critici.

Domani al BodieArt. Sabato 14 al CovoArtCafe. Per le prossime stay tune.



segnalazioni e cose così

Ho un nuovo account flickr. Si, facendo i calcoli ora ne ho due. Problemi?
Poi, a capodanno metto musica al Titty Twister nella bella e ridente Selargius. L’ingresso è a 15 euro, la birra è inclusa, io anche.



Roba da leccarsi i baffi

Domenica ero al Corto Maltese per la seconda giornata del DunaJAM. C’erano i Rock’n’Roll Adventure Kids e i Baby Woodrose. Partendo con l’iniziare a parlare brevemente degli ultimi, dico che avevo ascoltato giusto due album qualche mese fa, non li avevo poi così tanto schifati, ma non credo di aver mai salvato un loro pezzo nel mio lettore mp3, lasciandoli quindi negli archivi impolverati del mio hard disk.

Baby Woodrose - DunaJAM 2008

Hanno suonato dignitosamente, niente da rimproverare, piacevoli con il loro suono psichedelico/70’s, niente comunque che non abbia già visto o sentito prima, niente di imperdibile insomma.
Tutt’altro che imperdibili invece le mutande del chitarrista panzone, qualcosa che i presenti non scorderanno facilmente.

Dei R’N’R Adventure Kids invece sapevo solo che erano in due e che venivano da Oakland, ma come molti sanno…ci saranno almeno una decina di Oakland sparse per gli States, più la citta neozelandese Auckland e qualche altra costruita con i mattoncini Lego sparsa per il mondo…

Rock'n'Roll Adventure Kids - DunaJAM

Anche loro, non fanno niente che non abbia mai sentito prima, ma divertono quanto sanno fare gruppi come King Khan & BBQ e Black Lips, fanno muovere il culo con quel sano garage-punk’n’roll che strizza l’occhio alle raccolte nuggets, a Link Wray, a Chuck Berry e a Bo Diddley. A quest’ultimo, scomparso negli scorsi giorni, il cantante baffuto dedicherà pure un pezzo.

A post-concerto, durante il dj set del sottoscritto, c’è pure un’allegro scambio di battute col batterista che mi regalerà pure il 45 giri. Grandi gioie per me.

Rock'n'Roll Adventure Kids - DunaJAM 2008



inizia il DunaJAM

Da domani, per una settimana, il Corto Maltese e il Poetto si vestiranno di garage, punk, rocchenroll e psychedelia. It’s un obbligo esserci.

Io, come sempre senza passaggio per il rientro, spero di trovare qualcuno sul posto che mi possa direttamente riportare a casa a fine-serata. Altrimenti primo pulman del mattino.
Obiettivo primario: Esserci per i Black Time (Sabato 14).

Pagina dell’evento su Last.fm
Myspace



Nervusu Brecchidaun

Venerdì metto dischi al Bodie Art di via San Giovanni 254 a Cagliari.
Le ultime due serate al Covo sono state quasi un flop, non tanto per la musica che fortunatamente è stata ben apprezzata, ma per lo scarso livello di gente presente…e vabbe’, capita…

ps. il titolo della serata non si ispira a un titolo di una canzone dei Black Flag (che comunque e probabilmente verrà messa nel corso della serata) ma ad un famoso pezzo di Eddie Cochran.

Black Flag – Nervous Breakdown
Eddie Cochran Nervous Breakdown